«Melania Mazzucco: una conoscenza profonda della storia dell’arte e una capacità rara di dialogare con le grandi opere di pittura».
– Premio Letterario Friuli Venezia Giulia

Fuoco infinito. Tiepolo 1917

Premio Regione Friuli Venezia Giulia – Seconda edizione

Codice ISBN 978-88-99028-9-7
Uscita: novembre 2021
14€
  • DESCRIZIONE
  • INFORMAZIONI
  • AUTORE
  • RASSEGNA
Friuli, 1917. Nilo Boschini, giovane professore di Storia dell’arte, ha l’incarico di portare in salvo le opere che rischiano di andare distrutte sul fronte italiano. Tra queste, alcuni capolavori di Giambattista Tiepolo, artista da lui molto amato, che proprio in quei luoghi ricevette le prime grandi commissioni. Anche la marchesa Solferina Zender non è lì per combattere: vuole sostenere la patria come crocerossina, illusa dalla propaganda bellica, che però non corrisponde in nulla alla realtà della guerra. Il loro incontro, in quell’ora così cupa per il paese, cambierà la vita di entrambi. Melania G. Mazzucco dà vita a un racconto orchestrato magistralmente, in cui l’irreversibilità degli avvenimenti storici e la conseguente tragedia umana si alternano alla parabola artistica di uno dei maggiori pittori del Settecento. E pone al lettore una domanda tra le più complesse del Novecento: davanti alla morte e alla sofferenza di milioni di persone, che importanza può avere l’arte?
n. 14 - 120 pagine arabe in brossura cucita a filo refe. Dimensioni a libello chiuso 12X18, interno stampato su carta Burgo Musa, copertina stampata su cartoncino Fedrigoni Materica da 180 gr.
Redazione e Impaginazione: Studio editoriale 42Linee

Melania G. Mazzucco è autrice di numerosi romanzi tra cui Lei così amata (2000), sulla scrittrice Annemarie Schwarzenbach, Vita (2003) con cui ha vinto il Premio Strega, Un giorno perfetto (2005), da cui Ferzan Ozpetek ha tratto l’omonimo film, e i pluripremiati Limbo (2012) e L’architettrice (2019). Studiosa e appassionata d’arte, ha dedicato al pittore veneziano Tintoretto il romanzo La lunga attesa dell’angelo (2008), la biografia Jacomo Tintoretto & i suoi figli. Storia di una famiglia veneziana (2009) e il docufilm Tintoretto. Un ribelle a Venezia (2019), distribuito in tutto il mondo. Ha scritto per il cinema, il teatro e la radio e collabora con «la Repubblica». I suoi romanzi sono tradotti in ventotto Paesi.